PRESEPE DI TASSO

Natale 2010

 

“Tu sei Pietro, e su questa pietra edificherò la mia Chiesa”

[Matteo 16,18]

 

 

Il presepe è dedicato alla missione apostolica di cui Gesù ha investito San Pietro, e vuole inoltre rappresentare il radicamento della fede in Liguria.

In primo piano abbiamo un altare semplice e scarno, una “pietra”:

- la “pietra” è la mola con cui si macina il grano che darà il Pane, il frutto del lavoro dell’uomo che nell’Eucaristia viene santificato a Corpo di Gesù

- la “pietra” è la base, solida e duratura, su cui si fonda la Chiesa cristiana, istituita da Gesù e lasciata in consegna all’uomo, nella figura di San Pietro.

L’altare è apparecchiato per la Messa, con il Pane e il Vino per l’Eucaristia. La Natività posta sull’altare traccia una linea ideale tra il momento in cui Dio si fa Uomo e il momento del Suo sacrificio supremo per la salvezza dell’umanità.

Sullo sfondo si è scelto di rappresentare il paese di Portovenere, con  la chiesa di San Pietro che svetta sul promontorio come ad elargire la sua benedizione sul borgo ai suoi piedi.

Il promontorio è una terra che si protende nel mare, e ben rappresenta la Liguria, un arco di colline stretto tra monti e scogliere. La gente di Liguria ha saputo far fruttare quella sottile lingua di terra: le fasce coltivate testimoniano la laboriosità e la costanza degli uomini, la fatica del lavoro dell’uomo rende tanto più preziosi i prodotti della terra presentati all’altare, le offerte eucaristiche del Pane e del Vino.

I Liguri hanno per il mare un sentimento ambivalente, in cui permane sempre un po’ di diffidenza, che dà forza e suggestione alla visione dei  flutti marini come metafora dei pericoli dai quali Dio ci puó salvare. Tante chiese di Liguria guardano al mare, sono il rifugio del fedele che vi cerca una difesa  dai flutti insidiosi. La chiesa di San Pietro di Portovenere, elegante nella sua semplicità e linearità, è costruita sulla pietra della scogliera, così come la Cristianità ha salde fondamenta nella “pietra” scelta da Cristo per costruire la Sua Chiesa: l’apostolo Pietro.

 

 RITORNO ALLA PAGINA INIZIALE